SOLD OUT

Cari amici, è con una punta di orgoglio che vi annuncio che non ci sono più nidi disponibili!!

Certo quest’anno ne manca uno, ma con la crisi che c’è non è possibile per il momento ripristinarlo. Quelli disponibili, dopo breve ed intenso restauro, sono ormai occupati.

Nido1
Primo nido, dotato di tutti confort
Nido 2
Secondo nido, con luce e leggero riscaldamento

 

 

 

 

 

 

 

 

Nido matrimoniale0
Suite matrimoniale con vista

 

Le dimore sono anche dotate di lunghi fili su cui si può riposare gratuitamente, il servizio comprende un abbaio da parte del cane ad ogni entrata e uscita dal garage per la maggior sicurezza dei residenti.

Filo per riposare1

Chiaramente è gradito l’arrivo dei piccoli che si spera vicino e la direzione non addebiterà nessun extra.

Capolino
capolino,un po’ d’aria

 

 

 

 

 

Rondine nel nido9
che strazio tenerli sempre al caldo

 

L’uso della piscina per i giochi e bagni serali è strettamente riservato agli adulti o ai piccoli dopo le adeguate lezioni di volo, sotto la responsabilità genitoriale. La direzione declina ogni responsabilità in merito.

Augurandovi un piacevole e gradevole soggiorno, vi ringraziamo per aver scelto la nostra struttura.

 

Sono malata di antropoformismo, ma mi diverto tanto 🙂

Me l’ha passata un amico…

e ho scelto di dedicarla a voi per Pasqua

Nel pancione di una mamma c’erano due  bambini. 
Uno chiese all’altro: “Ma tu ci credi in una vita dopo il parto?” 
L’altro rispose: “Certo! Deve esserci qualcosa dopo il parto. Forse noi siamo qui per prepararci per quello che verrà più tardi”. “Sciocchezze” disse  il  primo “non c’è vita dopo il parto! Che tipo di vita sarebbe quella?” 
Il  secondo riprese: “Io non lo so, ma ci sarà più luce di qui. Forse potremo camminare con le nostre gambe e mangiare con le nostre bocche. Forse avremo altri  sensi che non possiamo capire ora”.
Il primo replicò: “Questo è assurdo. Camminare è impossibile. E mangiare con la bocca!? Ridicolo! Il cordone  ombelicale è tutto quello di cui abbiamo bisogno…e poi è troppo corto. La vita dopo il parto è fuori questione”.
Il  secondo continuò ad insistere: “Beh, io credo che ci sia qualcosa e forse diverso da quello che è qui. Forse la gente non avrà più bisogno di questo tubo”.
Il primo  contestò: “Sciocchezze, e inoltre, se c’è davvero vita dopo il parto, allora, perché nessuno è mai tornato da lì? Il  parto è la fine della  vita e nel post-parto non c’è nient’altro che oscurità,  silenzio e oblio. Il parto non ci porterà da nessuna parte”.
“Beh, io non so” disse il secondo “ma sicuramente troveremo la mamma e lei si prenderà cura di noi”. 
Il primo rispose:  “Mamma? Tu credi davvero alla mamma? Questo si che è ridicolo. Se la mamma c’è, allora, dov’è  ora?” 
Il  secondo riprese:  “Lei è intorno a noi. Siamo circondati da lei. Noi siamo in lei. È per lei che viviamo. Senza di lei questo mondo non ci sarebbe e non potrebbe esistere”. 
Riprese il primo: “Beh, io non posso vederla, quindi, è logico che lei non esiste”.
Al che il secondo rispose: “A volte, quando stai in silenzio, se ti concentri ad ascoltare veramente, si può notare la sua presenza e sentire la sua voce da lassù”.

_Questo è il modo in cui uno scrittore ungherese ha spiegato l’esistenza di Dio_

BUONA E SERENA PASQUA A TUTTI !

Bocche di leone conCalabrone
Buona Pasqua

Saluti e baci

Ciao ragazzi, tutti rientrati?! Soffrite già di nostalgia del mare, del dolce far niente e di quell’aria vacanziera che alla fine avvolge tutto anche se si è rimasti in città a lavorare?   Devo essere sincera, quello che più mi costa è la fatica nel riprendere il ritmo. Man mano diventa più facile, ma all’inizio è un tormento, quasi che il mio corpo, con tutte le sue cellule, una per una si ribellassero. Mi viene sonno alle ore più disparate, mi sento stanca e non ho ancora fatto nulla, poi, passando le ore, la situazione migliora. Alla fine della giornata sto benissimo, ma alla fine pronta per andare a dormire. Non so se condividete con me queste sensazioni, ma è la partenza che risulta difficilissima. In fondo si è sempre detto “Chi ben comincia è a metà dell’opera”…

Sto preparando un piccolo video clip della presentazione di Luce a Stromboli, appena pronto ve lo invio intanto vi mando questa immagine per sognare!