Luce

Giovanna Foresio prende in prestito la storia di un rapimento annunciato per esplorare l’animo umano, l’incapacità di relazionarsi non solo con gli altri, ma prima di tutto con se stessi.

Tre i piani narrativi: l’Azione in cui si narrano gli eventi che fanno temere il rapimento della piccola Claudia a opera della Sacra Corona Unita; l’Analisi in cui la protagonista si confronta con uno psicoterapeuta e cerca di riannodare i fili della propria esistenza; gli Appunti Intimi mistico caleidoscopio di riflessioni speculative e sensazioni.

Luce non è un romanzo tradizionale in cui fabula e intreccio si compenetrano, è una sorta di percorso esistenziale in cui la realtà effettuale si mostra in tutta la sua spietata e luminosa nudità, un invito ad abbandonare il silenzio-ombra per inoltrarsi nella parola-luce.

Annunci